QUEL CHE MANCAVA

Buonasera,
dopo i disastri politici,economici,etici e sociali,mancava il disastro religioso e puntualmente è arrivato per colmare questa lacuna.Il vostro ministro dell’interno,che non ha mai raggiunto uno scopo nella sua mansione,ha rassicurato tutti e meglio ancora il Vaticano perchè non succederà alcun attentato da noi dice,si perchè in certe cose il Vaticano l’abbiamo sul gobbo noi,sui 4 miliardi di € che gli arrivano ogni anno dall’italia grazie anche al concordato ad esempio e purtroppo per loro anche la difesa,su altre cose fa da solo,tipo IOR,avvelenamenti,pedofilia,ecc.Sto parlando del presente naturalmente,se dovessimo fare da 1800 passi indietro le efferatezze non si conterebbero.
Ho sentito e letto in questi giorni dopo l’eccidio,le solite fanfaronate e ho visto le solite rappresentazioni da quattro soldi in tv.Come al solito questi pavoni che amano così tanto fare le superstars sono incapaci così tanto che non riescono a capire che i problemi trovano un terreno fertile quando li si lasciano crescere senza controlli.L’immigrazione senza regole,in tutta europa,porterà sicuramente alla vostra scomparsa,l’eurabia della Fallaci è alle porte.I popoli e le radici europee non basteranno a fermare quella gente e voi state con le mani in mano a guardare?Armiamoci e partiamo,tutti e come sempre ho detto e dico,senza colori,qui,se la capite,si tratta della vostra sopravvivenza e quella dei vostri figli.Non c’è peggior cosa che far capire ai vostri nemici che siete deboli e non reattivi.Come chi non aderisce a questo progetto,continuate a macerarvi lentamente in questa putrida palude senza reagire e pian piano, come nelle sabbie mobili, affonderete.Voglio da parte vostra un colpo di coda che vi aiuti a passare dalla mia parte,che poi è la nostra.
Il troppo buonismo cerca di convincervi che lo ius soli sia un mezzo per una migliore integrazione,ebbene,io non sono troppo buono e non la penso così,certe persone,certe idee e religioni non si integreranno mai con noi,già vorrebbero che nonostante siamo a casa nostra,l’integrazione dovremmo subirla noi,con queste premesse dove si vuole andare?Come al solito i pavoni europei non hanno una minima capacità di capire le cose,dalla ristrutturazione necessaria dell’europa alla ristrutturazione necessaria di Schengen,alle priorità dei popoli alla ristrutturazione dell’euro,un coperchio che non può andar bene per tutte le pentole,dalla germania alla Grecia.
Alla fine di tutto ciò,vi dico che non ho nessun,ma proprio nessun punto in comune con tutti i politici italiani ed europei,non penso niente come loro,neanche come accendere un fiammifero.I fatti mi danno ragione,ditemi una sola cosa che va bene,in qualsiasi settore.Mandiamo avanti questo progetto,il nostro progetto,vedo che non è facile ma questo lo pensavo già ma in ogni modo dobbiamo imporlo,per il bene di tutti.

saluti

Avete un’opinione a riguardo? Che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.