L’Impresentabile Palazzo Chigi

 

Dal governo del cavaliere di Arcore sino ad arrivare a quello del Pinocchio di Rignano, Renzi, senza escludere quello Monti e Letta.  I fratelli Biancifiori, David e Danilo, sarebbero riusciti a entrare nel meccanismo degli appalti di Palazzo Chigi, ovvero la Presidenza del Consiglio dei Ministri,  quasi in modo continuativo nel periodo di riferimento. Il metodo era quello usato in casa RAI e raccontato dal giornalista Carlo Piano sulle pagine del quotidiano LaVerità. La Procura ha chiuso il primo fascicolo  dell’inchiesta con i primi 16 indagati, quello riferito al caso RAI, in nostro carrozzone pubblico televisivo, bravissimo a produrre passivo. Qualche giorno fa i magistrati della stessa Procura hanno notificato l’avviso di chiusura delle indagini preliminari, atto che normalmente precede il rinvio a giudizio, per gli 11 indagati per la corruzione avvenuta tra le stanze di Palazzo Chigi. A leggere le accuse, con le mazzette e regali i Biancifiori sarebbero divenuti leader nelle forniture di servizi. Viaggi, resort di lusso, avrebbero aperto le porte della Presidenza del Consiglio dei Ministri. In un caso avrebbero donato il dirigente responsabile degli acquisti con un pianoforte del valore commerciale di 6 mila euro, consapevoli della passione del dirigente pubblico, Massimo Schettini che ora è accusato di corruzione. Ora insieme a Biancifiori è accusato di corruzione per 2 presunte tangenti  da 30 mila euro, per la ristrutturazione dell’impianto elettrico  e del succitato pianoforte. Con le sue società, e dopo aver espugnato la RAI, ottenendo anche l’appalto per il Festival di Sanremo 2013, era diventato monopolista del settore al punto che nel 2009, quando a Palazzo Chigi c’era Silvio Berlusconi,  i fratelli Biancifiori  avevano vinto un’ appalto da 9 milioni di euro. A leggere l’accusa del pubblico ministero Giorgio Orano quell’appalto  lo hanno ottenuto  grazie a Roberto Gasparotti, responsabile dell’immagine dell’allora Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi,  che avrebbe scritto il capitolato direttamente negl’uffici dell’azienda poi vincitrice della gara. E poi ci meravigliamo  del mostruoso debito pubblico e dell’altrettanto mostruosa percentuale di tasse che dobbiamo pagare quale pizzo per essere cittadini dell’Italia. Un altro sant’uomo su cui potevano contare i Biancifiori era Giovanni Mastropietro, responsabile della   fotografia del presidente Berlusconi . In cambio Mastropietro sarebbe stato ricompensato con l’assunzione di 4 nipoti, del fratello, della figlia e ,forse perché sembrava ancora poco, del versamento di 30 mila euro annui alla  ASD Sanvitese calcio, una squadra militante nella serie D di calcio. A Gasparotti , quale obolo, un ciclomotore per la figlia. All’ex generale dei Carabinieri poi diventato capo del Dipartimento per le Risorse Strumentali di Palazzo Chigi,, quale segno per la sua onestà e rettitudine morale,  20 mila euro. Ultimo,  ma non ultimo, l’assistente contabile Maurizio Tambone, che erogava i pagamenti ai Biancifiori, un presente, o per meglio dire tangente,  pari al 15% sulle fatture opportunamente gonfiate . Una mia personale riflessione mi spinge a porvi una domanda : ma allora l’onestà, quella a caratteri grandi, è un pregio od un difetto  in questa nazione da noi tutti conosciuta come Italia ?

Aldo A.

15 commenti su “L’Impresentabile Palazzo Chigi”

  1. C’è gente che fruga tra l’immondizia per mangiare.C’è chi va a rubare per farlo.C’è chi si suicida perchè non lavora….E questi luridi bastardi rubano a più non posso.Impuniti.E’ diventato questo il mio paese?FANNO SCHIFO TUTTI.PROPRIO TUTTI.Da Monti a quest’ultimo che vuole fare il primo ministro.Non ho altro da dire se non auspicare un colpo di stato MILITARE.

    1. Mauro56 basta vedere come pessima legge elettorale tiene di fatto bloccato, e volutamente, questa vergogna di Parlamento. E noi a belare.

  2. “#POLITICA berlusconi:”con Lega e FDI al governo le imprese fuggiranno” questo è in arteriosclerosi galoppante,ogni giorno ne combina una,che diranno gli alleati?FATELO FUORI PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!ITALIANI,AVVICINATEVI A NOI,NON SOMIGLIAMO A TUTTI LORO”
    DOPO LA SCENETTA DOPO IL COLLOQUIO CON MATTARELLA QUESTA E’ UN’ULTERIORE PROVA DELLA DEMENZA SENILE, UNITA AD UN’ARROGANZA E RELATIIVO RISPETTO VERSO I PATTI PRESI. SALVINI E M5S FORMINO UN GOVERNO CHE ABBIA LA FORZA DI APPROVARE PROVVEDIMENTI CHE DIANO STABILITA’ AL GOVERNO,CHE BLOCCHINO UNA VOLTA PER TUTTE L’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA E CHE NON STROZZINO DEFINITIVAMENTE L’ECONOMIA ITALIANA. L’ITALIA NON E’ E NON DEVE ESSERE TERRA DI CONQUISTA DI QUESTI PREDONI COME I SOROS DEL MONDO. NOI ABBIAMO PIERO E LA SUA ONESTA’ . E VISTO CERTI POLITICI, O PRESUNTI TALI, NON E’ COSA DA POCO. A BERLUSCONI REGALO UN CONSIGLIO :FACCIA IL NONNO !!!

  3. A proposito di impresentabili a Palazzo Chigi e dintorni. Da Il Giornale :” Ossia Andrea Greco, 33 anni, ex attore, che corre per la presidenza della regione Molise sotto le insegne pentastellate, e che negli ultimi giorni è fonte di imbarazzi per il Movimento a causa, appunto, di una parentela tanto ingombrante quanto scomoda.
    Suo zio era Sergio Bianchi, killer di camorra, affiliato al clan di Raffaele Cutolo. Bianchi era in sorveglianza speciale ad Agnone, paese natale del grillino, quando conobbe la futura zia del giovane politico, Giuseppina. I due convolarono a nozze, poi il camorrista si diede alla macchia e nel 1982 la polizia andò a cercarlo anche a casa del papà del candidato, all’epoca nemmeno nato. Suo padre, Tommaso, fu ferito da un colpo partito dalla pistola di un poliziotto. Bianchi finì ammazzato dalla polizia durante un conflitto a fuoco, tempo dopo, e due anni più tardi Andrea venne alla luce, inconsapevole di tutto questo scenario di parentele e sangue che lo aveva preceduto.”
    NON GIUDICARE SE NON VUOI ESSERE GIUDICATO :QUELLO CHE NOI PRODUCIAMO NEL NOSTRO RUOLO ISTITUZIONALE DEVE DARE LA CIFRA DELL’UOMO POLITICO. GLI ERRORI POLITICI RESTANO ERRORI POLITICI, GLI ERRORI UMANI O LEGALI RESTANO RESTANO UMANI O LEGALI. E LE CONSEGUENZE DI TUTTO QUESTO RESTANO E RESTERANNO LA CIFRA DEL NOSTRO ESSERE. CHIUNQUE NOI SIAMO. GRILLINO O MENO . PIERO E’ QUI MA NOI LO VOGLIAMO VERAMENTE CON IL CAMBIAMENTO CHE PORTEREBBE CON SE’ ?

  4. Per il M5S il cavaliere mascarato e’ impresentabile. Di Battista,parlamentare di spicco dello stesso movimento e’ sotto contratto con la Mondadori dello stesso cavaliere per 400 mila euro. Una domanda mi sovviene: Chi è il vero impresentabile ?

  5. Da IL Giornale di stamane :” Ma i poteri forti tifano per un governo che occhieggia ai burocrati di Fmi e Ue.Bankitalia e Confindustria sulla scia dell’establishment europeo.
    Roma – L’ultimo appello è quello del governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco. ‘Sono convinto che ci siano le condizioni affinché prevalga il senso di responsabilità nella politica economica italiana nei prossimi anni’.”
    OVVERO UN’ALTRO GOVERNO DEL PRESIDENTE IN QUESTO STATO GOVERNATO DALLE LOBBY CHE CONTROLLANO LA UE. A COSA SERVIVA ,SE NON A QUESTO, L’ATTUALE LEGGE ELETTORALE NATA DALLA MENTE MALATA DI BERLUSCONI E RENZI ? MA NOI COSA STIAMO FACENDO PER AIUTARE PIERO NEL CAMBIARE IL NOSTRO TRAGICO DESTINO CHE CI VUOLE TERRA DI CONQUISTA DA PAESI “ALLEATI” QUALI LA FRANCIA DI MACRON E LA GERMANIA DELLA MERKEL ? N-I-E-N-T-E !!!! QUINDI DI CHI E’ LA COLPA SE NON NOSTRA CHE SUBIAMO L’ENNESIMO ACCORDO ELETTORALE TRA BERLUSCONI E RENZI SULLA PELLE DEGL’ITALIANI ?

  6. “#POLITICA CAPITO?Rischio assegno della pensione MA L’INPS VUOLE ASSUMERE 967 FUNZIONARI!!!!!!!!!!!!!!!!E’ proprio un “paese” di m……ITALIANI,se continuate a preferire questi politici,tutti,non ne uscirete MAI,noi ci siamo”
    E’ L”ULTIMA INFORNATA DI “TECNICI” LORO AMICI DI PARTITO.MA SE CI SARA’ UN GOVERNO “TECNICO” (OVVERO AMICI DI MERENDA) CONTINUERANNO,E CONTINUERANNO ANCORA,SINO A RIPULIRE LE CASSE PUBBLICHE. POI ARRIVERA’ LA TROIKA E LE NOSTRE CERTEZZE QUOTIDIANE SCOMPARIRANNOCON IL LORO ARRIVO.MA CHI DOBBIAMO RINGRAZIARE DI QUESTA LEGGE ELETTORALE TRUFFA SE NON IL PD DI RENZI E FORZA ITALIA DI BERLUSCONI CHE CON QUESTO ACCORDO VOLEVANO CORRERE AI RIPARI DAI SONDAGGI CHE ARRIVAVANO ? MA NOI CI POSSIAMO PERMETTERE TUTTO QUESTO ? LO CHIEDO A VOI ,POPOLO DI BEEELANTI PECORONI ?

  7. Da Il Giornale di 2 ore fa le prove la legge elettorale inciucio non è nata per caso :” ‘Ora governo di minoranza,Avremo i voti in Parlamento’
    Il Cavaliere: ‘Italia a rischio, i mercati contano su di noi’. Messaggio al Colle: ‘Capo dello Stato saggio ed equilibrato’.”
    LADRI DI FUTUROOOOOOOOO!!!!

  8. Quando entrano a Palazzo Chigi lo fanno sempre tra roboanti proclami che però sono delle prese in giro visto quello che poi accade per le strade italiane. Da Il Giornale di stamane un piccolo esempio :” I killer di Milano confessano: ‘Vivevamo facendo rapine’.svuotacarceri
    I due nordafricani arrestati: ‘Abbiamo fatto tutto noi. Non volevamo uccidere’. Un killer libero con lo ‘svuotacarceri’.I filmati adesso spiegano come sono andate davvero le cose nella notte tra
    giovedì e venerdì quando due nordafircani hanno messo a segno quattro rapine e quattro aggressioni tra Cinisello Balsamo e Milano.”
    SONO QUESTE LE “RISORSE” DI CUI ABBIAMO BISOGNO E CHE CI COSTANO A REGIME NON MENO DI 20 MILIARDI ANNUI ?

  9. A proposito di governi impresentabili ecco la magistratura “democratica” e di come è ridotta la GIUSTIZIA in Italia:” Bracciali elettronici finiti Ma lo stalker torna libero.
    Mancano i dispositivi però l’uomo può ottenere la misura alternativa. La vittima: ‘Mi cercherà’.”
    E’ QUESTA LA GIUSTIZIA CHE VOLETE PER VOI ? COSA FACCIAMO NOI PER CAMBIARE LO STATO DELLE COSE IN ITALIA ?

  10. Mentre la nostra politica si scanna si politica la tratta dei clandestini trova la Tunisia il luogo principe di partenza verso l’Italia,mentre e’ la Turchia verso la Grecia. La prima tratta, quella della Tunisia, trova nella Nigeria per il principale stato di provenienza. La Turchia chiede sempre più soldi e le ondate sono strumentali al raggiungimento di questo obiettivo. Noi NON vogliamo soldi, non NON vogliamo clandestini.

  11. Le Elezioni di Aosta con il risultato positivo della Lega e quello negativo di Forza Italia sta a dimostrare che in Italia c’è voglia di VERO cambiamento nella politica, nella cosiddetta accoglienza a mutande abbassate e nei rapporti con la UE matrigna.Piero se l’Italia non cambia sarà destinata a tornare stato spezzatino.Berlusconi con il suo comportamento è li a dimostrare che era ed è pronto a formare un governo ammucchiata con gli ordini che arriveranno direttamente dalla culona di Germania e dal suo gigolò francese. Italiani è questo il futuro che volete per voi e le generazioni future. Dare fiducia a Piero è un diritto e un dovere verso i nostro futuro, i nostri figli. Svegliatevi !!!

  12. “#POLITICA quante parole…la malafede di mattarella è evidente,prima cosa doveva convocare il cdx,la coalizione più votata per la formazione del governo,seconda,bastava un colloquio con Savona mettendo qualche paletto sul suo operato,si è fatto usare”
    PIERO MATTARELLA STA TIRANDO TROPPO LA CORDA. LUI SPERAVA IN UNA MAGGIORANZA TRASVERSALE DEL “TUTTI DENTRO”. GLI HA DETTO BUCA ED ORA SALVINI VUOLE TORNARE AL VOTO PER MONETIZZARE . E NOI PAGHIAMO !!!!

  13. L’unica cosa che dovrebbero fare non l’hanno mai fatta realmente : Abbattere realmente ed in modo sostanziale e reale il costo del lavoro dipendente di aziende che producono in stabilimenti in Italia. Contestualmente ridurre ai minimi reali te tasse alle holding come la Ferrero che decidano di pagare pochissimo ma in Italia. Il tutto con una legge /contratto vincolante per le parti che non permetta ai furbi di ambo le parti di fare i furbi. Un contratto a cui tutti, lavoratori e azienda/holding singolarmente devono firmare. Penale economica compresa. I sindacati tutelano solo i loro previlegi. Voi cosa ne pensate ?

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.