Il PD,Renzi e la massoneria

Una volta i massoni erano più accorti,la nuova generazione lascia molto a desiderare sul piano della riservatezza. Sara l’eccesso di vanità,o come nel caso degli esponenti vicini a Matteo Renzi,la sete di potere che non conosce limite al punto da voler pilotare un organo di auto-governo come il Consiglio Superiore della Magistratura. Quando a governare era il Re che lo istituì,nel 1907,il CSM agiva nel nome del regnante e con piena subordinazione verso il Governo. Qualcuno di questi,ai giorni nostri,si deve essere appassionato a quel ricordo al punto di auspicarne il controllo da parte del Partito Democratico. Ce lo dice la cronaca di questo periodo,c’è lo dicono i motori di ricerca presenti sui PC  di ognuno di noi. Bisogna ricordare innanzi tutto che nel 2010 il PD si ritrovò al centro di una pesante polemica sui suoi iscritti  che,contemporaneamente,risultavano iscritti anche al Grande Oriente della Massoneria. Alcuni nel PD sollevarono questioni di opportunità di accettare al proprio interno dei massoni. Vennero fuori diverse inchieste giornalistiche . Il PD mise le mani al proprio statuto stabilendo nuove regole. Il Comitato dei dei Garanti stabili che si poteva essere massoni e con la tessera del PD. E si sono ispirati al Grande Maestro Venerabile Licio Gelli,per i traffici non del tutto chiari di magistrati e uomini del PD. Un piano di rinascita che non è stato mai veramente abbandonato. Dai vari scandali emerge piuttosto che non siano esattamente dei cavalli su cui puntare. Dai vari scandali emerge piuttosto che siano dei brocchi. Brocchi al soldo di Renzi,capitanati da quello che si è rivelato il più brocco di tutti proprio per quella sete di potere che investe tutta la sua famiglia. Racconta un noto esperto di massoneria,Gioele Magaldi ,che i tentativi di di Matteo Renzi di entrare nella massoneria risalgono agli anni in cui stringeva amicizia con Denis Verdini,ex macellaio di lusso,che tra una condanna e l’altra,ha trovato il tempo di diventare neo suocero di Matteo Salvini. Cosa che di per se non lo rende un delinquente. Magaldi ,nel suo libro “Massoni,Società a responsabilità illimitata” ,dichiara apertamente che a Matteo Renzi non bastava una qualunque loggia toscana,lui voleva contare per davvero nel panorama internazionale. Secondo Magaldi,Renzi incontra Haass quando da Presidente del Consiglio si reca negli Stati Unitiper prendere parte al “Concil on Foreign Relations. Un incontro molto cordiale in cui gli venne spiegato che per farlo entrare nella prestigiosa Ur-Lodges ,figure come Mario Draghi e Giorgio Napolitano,che pure lo ritengono inaffidabile,lo devono sostenere pienamente.Perché? Due precisazioni : Matteo Renzi non ha mai querelato Magaldi per queste rivelazioni. Per quanto riguarda Mario Draghi e Giorgio Napolitano è superfluo sottolineare che vengono indicati come “Liberi Muratori” della della massoneria ,anche qui senza ricevere querela. Tutti sanno e tutti ignorano. C’è poi il comportamento del segretario PD Nicola Zingaretti che con Palamara ha in comune il fatto di aver dato lavoro,ottimamente retribuito,alla moglie in Regione Lazio. Sicuramente,visti i tempi,una casualità. Nel frattempo facciamo i conti con lo squallore di un ordine democratico violato dalla corruzione,quanto meno di malcostume :la Magistratura. E’ più semplice interpretare l’infedeltà politica,con i magistrati resta sempre un giudizio sospeso pieno di ombre. Chi viene condizionato e perché ? Ha ancora senso parlare di democrazia e di Stato Sovrano quando si parla,si scrive di Italia ?

Aldo A.

8 commenti su “Il PD,Renzi e la massoneria”

  1. Da Il Giornale scoprono l’acqua fresca :” Quelle diagnosi false sulle ong per sbarcare a terra i migranti.Nell’ultima puntata di Quarta Repubblica un’inchiesta mette in luce
    possibili casi in cui, pur di arrivare allo sbarco dei migranti, alcune Ong forniscono diagnosi false ed errate ai medici che operano a Lampedusa”.
    LO RIBADISCO :DARE FIDUCIA A PIERO PER DARE UNA SPERANZA AI NOSTRI FIGLI E NIPOTI. SVEGLIAAAAAAAAAAAA!!!

  2. Da Il Giornale di stamane :” Meloni: “Vogliono eleggere Prodi al Colle per svenderci all’Europa”
    La Meloni passa all’attacco del Conte bis. Ed ancora:”Questo governo non avrà una
    vita lunghissima”. Ne è convinta la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che in un’intervista alla Stampa sostiene: “È vero che la qualità della colla per rimanere attaccati alle poltrone è buona, ma siamo di fronte a due partiti e due classi dirigenti che si detestano.”
    DARE FIDUCIA A PIERO. GLI ALTRI CHIACCHIERANO DA ANNI,MA QUANDO POI C’E’ DA FARE ECCO CHE SI ACCODANO AL PAPA MUSULMANO,ALLE ONG E ALLE COOP ROSSE!! SVEGLIATEVI ITALIANI,QUELLI VERI !!!!!

  3. Da Il Giornale di poco fa a proposito di quello che ci aspetta con questo governo giallo-rosso :” Dallo ius soli ai porti aperti. Il Pd vuole un’altra invasione.
    Due ore di incontro tra Pd-M5s-Leu. Delrio: “Nuova legge su immigrazione”. Conte atteso al Quirinale. Ed ancora : “Nel programma c’è scritto nero su bianco che c’è bisogno di una
    nuova legge sull’immigrazione, che smetta di affrontare il tema in maniera emergenziale e lo affronti in maniera organica”.
    TRADOTTO DAL POLITICHESE “FAMO I SORDI COR CULO DE STI FESSI DI ITALIANI “. SVEGLIAAAAAAAAAAAA !!!

  4. I TG di Mediaset sembrano la brutta copia di quelli della Rai e del circuito La7.Con quale argomento tengono per le palle Mediaset e il cavaliere mascarato. Per inciso in una settimana questa e’ la terza volta. E come le altre alla fine tutto si riduce ad un “Salvini e’ la causa di questa instabilità”. Matteo Salvini qualche errore lo ha compiuto ma Berlusconiani si è venduto per tornare ad essere eleggibile e per tornare al Governo. Aspettando l’amato PD o Per fare le scarpe a Matteo Salvini,curato da Magistratura Democratica?

  5. Fatti due Conte dobbiamo buttare giù questa maggioranza sotto dettatura UE dove la glande Germania e il suo pechinese austriaco cercano,vogliono darci l’unico ruolo reso disponibile da Bruxelles: GLI SPAZZINI DELLA UE. Contenti pecoroni ? Scodinzolate….

  6. Nicola Zingaretti,segretario del PD,vuole l’accoglienza senza se e senza ma. Noi lo invitiamo ad andarsene in Africa a fare il volontario eunuco.Sempre senza se e senza ma.

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.