I nuovi eroi con la siringa.

Sinceramente pensavo di essere scafato,

I nuovi eroi con la siringa…

AutoremarceellopamioPubblicato19 Ottobre 2018FacebookApre in una nuova finestraWhatsAppApre in una nuova finestraTwitterApre in una nuova finestragoogle_plusApre in una nuova finestraShare


Marcello Pamio

Sinceramente pensavo di essere scafato, di avere visto tante cose, anche grazie ad un substrato di peli che ricoprono la mucosa gastrica, ma la vita mi insegna che devo farne ancora tanta di strada.
La causa di questo mio conflitto esistenziale si chiama “The Vax Heroes”.
Personalmente, forse per via dell’età, ero rimasto ai supereroi della Marvel ComicsDC Comics, agli anti-eroi, ma gli ”Eroi vax” proprio mi mancavano!
Capitan Vax andrà a surclassare Superman, non a caso morto (anche se per finta) nell’ultimo film e Lady Vax invece farà le veci di Wonder Woman.
Nonostante non sia un fumetto, andrà sicuramente adattato per il grande schermo, quindi oltre a Marvel e DC, nell’alveo delle case di produzione si dovranno aggiungere anche la “Novartis Comics” e la “Sanofi DC”.

“The Vax Heroes” alla fine è un tour esperienziale itinerante di sensibilizzazione sul pubblico in tema di vaccini per la meningite.[1]
Si tratta di un viaggio “immersivo” che si svolgerà utilizzando una struttura mobile innovativa chiamata “Cell Explorer”, un mega camion (dal costo sicuramente proibitivo) suddiviso in due livelli all’interno dei quali i genitori consapevoli e responsabili riceveranno informazioni sui vaccini attraverso strumenti tecnologici, moderni ed altamente coinvolgenti. Pensate che bellezza.
Addirittura garantiscono la presenza di un medico pediatra per dare le risposte alle numerose domande sulla meningite e in generale sul mondo dei vaccini.
Detta in altri termini: se voi non andate da loro, sono loro che vengono a casa vostra.
Non abbiamo scampo!

Se la gestione dei figli fosse un problema, non avete neppure scusanti perché “figli o nipotini potranno partecipare ad una divertentissima sessione di giochi e saranno coinvolti in avvincenti sfide a tempo sotto la supervisione di personale qualificato”. Quindi mentre loro si divertiranno a giocare con qualche infermiere o medico mascherato da supereroe e supereroina, i genitori saranno indottrinati a dovere sui vaccini.
E alla fine tutti felici e aggiornati potranno andare a cenare al McDonald’s per festeggiare la lodevole iniziativa, magari portandosi a casa qualche bel gadget o palloncino.

Finanziatori del tour italiano?
Il tour coinvolgerà tre grandi città: Genova, Milano e Roma, ed è stato organizzato da una società di Padova, la “QBGroup srl” che lavora nell’accreditamento ECM, organizzando eventi, congressi per conto di altre aziende, come le case farmaceutiche, tanto per fare solo un esempio.
Nel sito ufficiale dell’iniziativa appare anche il patrocinio del “Comitato Nazionale Contro la Meningite”. Molto interessante è leggere nel sito del Comitato i nomi dei sostenitori. Ne appare solo uno: “Novartis Vaccines and Diagnostics”.
Viene da sé che questo fantomatico comitato altro non è se non una pura emanazione della multinazionale di Basilea che casualmente produce e vende vaccini…

Infine grazie al EFPIA, il codice europeo sulla trasparenza, si viene a sapere che la ditta “QBgroup srl” ha ricevuto nel 2016 dalla Sanofi (anch’essa casualmente produttrice di vaccini) ben 19.631,39 euro per “sponsorizzazioni” e dalla “Novartis Vaccines and Diagnostics” nel 2016 la modica cifra di 343.683,73 euro…
Ricapitolando Capitan Vax e Lady Vax, con annesso e connesso tour The Vax Heroes, è interamente finanziato dalle multinazionali che producono vaccini.
Questa sì che è informazione corretta. Devo dare atto al diversamente-umile Burioni quando dice che la scienza non è democratica!

Conclusione
Il Sistema è veramente alla frutta se è costretto a ideare dei supereroi, pagare delle persone per intrattenere i bambini (magari mascherati da Capitan Vax e Lady Vax); pagare dei pediatri per consigliare bene (per loro) i genitori sui vaccini. Il tutto dentro un camion che gira per le vie e le piazze delle città.
Quanto costerà tutto questo giochetto? Molto, ma il tornaconto sarà assai più interessante.
Ad ogni tour infatti sempre più bambini saranno innamorati dei nuovi supereroi e sempre più adulti saranno convinti che la vaccinazione è basilare. Big Pharma sta investendo molto bene…

[1] http://thevaxheroes.itFacebookApre in una nuova finestraWhatsAppApre in una nuova finestraTwitterApre in una nuova finestragoogle_plusApre in una nuova finestraSharePubblicato19 Ottobre 2018AutoremarceellopamioCategorieBambiniSaluteVacciniTageroieroi; vaxmeningite,novartissanofivaccinazionivaccinj

Navigazione articoli

Precedente articolo:Il senso biologico dei pidocchiNuovo articolo:L’Ironman 2018 è ancora un vegetariano!

5/11/201917:47Ricerca per: 

GRAZIE…


CATEGORIE

SPONSOR


ARTICOLI RECENTI

ARCHIVI

Archivi  Seleziona mese   maggio 2019  (2)   aprile 2019  (14)   marzo 2019  (13)   febbraio 2019  (11)   gennaio 2019  (20)   dicembre 2018  (11)   novembre 2018  (9)   ottobre 2018  (9)   settembre 2018  (12)   agosto 2018  (15)   luglio 2018  (11)   giugno 2018  (7)   maggio 2018  (76)   gennaio 2018  (1) 

LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031
« SetNov »

CONDIVIDI

FacebookWhatsAppTwittergoogle_plusShare

IMMAGINI E VIDEO

Nonna_mamma
Vaccini_clero
Infezioni
Dapper
Natale
Stupro
Punti patente
Vita
Mortalita
Immunodepressi

Statistiche del sito… 

  • Prev
  • 1
  • Next

Ricerca per: 

META

PAGINE

Utilizza Tiny Framework • Accedi

Menù social link

Un commento su “I nuovi eroi con la siringa.”

  1. Purtroppo dopo questa iniziativa non sapremo mai se la salute di queste persone e’ stata messa più a rischio il cibo o i vaccini. Ambedue curano soltanto i loro conti bancari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.