Antonio Tajani

L’elezione a presidente del Parlamento europeo è il frutto di un accordo tra il Ppe e l’A.L.D.E.di Veerhofstadt,ha proiettato Antonio Tajani su una delle tre poltrone più importanti della Ue. E’ stato, e fondamentalmente lo è ancora,un uomo di palazzo per il palazzo. Grigio tra i grigi,europeista di ripiego dopo il fallimento nella carriera politica nazionale.Peggio:usa l’Europa per ridisegnare la politica nazionale.

Peggio:usa l’Europa per ridisegnare la politica italiana.Il nome di Silvio Berlusconi è a dir poco onnipresente nella sua storia politica.Vicino a Berlusconi sin dalla fondazione di Forza Italia,deve l’inizio della sua avventura europea ad un incidente di percorso:a causa di un errore formale,la sua candidatura alle elezioni nazionali nelle liste di Forza Italia non poté essere formalizzata,per cui la candidatura alle europee divennero un valido,per lui,ripiego.Se la testa è a Bruxelles ,il cuore rimane a Roma.Prova,quindi,a ricandidarsi nelle politiche del 1996 ma ma questa volta non c’è nessun errore formale,c’è la sconfitta.Viene candidato quale sindaco di Roma nel 2001,ma anche in quell’occasione si becca una sonora bocciatura,per giunta ella sua terra natia.Deve essere stata quest’ultima bruciante sconfitta a fargli comprendere che il suo destino politico è lontano da Roma e dall’Italia. Investendo tempo e conoscenze negli ambienti lobbisti,a Bruxelles,ma non solo.Tuttavia i nomi di Berlusconi e Forza Italia sul suo sito erano per così dire “poco visibili”.Vergogna?Un cavaliere dal passato troppo ingombrante? A voi la scelta.Antonio Tajani costruisce la sua scalata alle cariche europee facendo perno su accordi,amicizie e legami personali. Facile immaginarlo quale italiano detentore del record europeo di calpestio della moquette dei sacri palazzi del potere dell’unione.Questo lavorio gli permette di guadagnarsi “prestigio” personale,conoscere e farsi conoscere.Lo portano a sommare sulla sua persona cariche quali Commissario ai trasporti prima e all’industria in seguito.Periodo nel quale scoppia lo scandalo Volkswagen.Venendo a chiosa promosso “nel 2014 quale vice presidente europeo e vicepresidente del Partito Popolare Europeo .Questione di non secondaria importanza è il suo passato politico.Tutti lo conoscono quale forzista,pochi lo ricordano ne Fronte Monarchico Giovanile,costola dell’Unione Monarchica Italiana.L’incubo degli europeisti,Nigel Farage,in molte occasioni non ha mancato di mostrare il proprio appoggio ad Antonio Tajani affermando”Credo che Tajani vincerà,è il più pragmatico”.E poi vogliamo dirla tutta:quante persone,politici o meno,hanno l’onore di una via intitolata quando si è ancora in vita?In Spagna,nella città di Gijon,c’è via Antonio Tajani.. Rimane un ultima speranza per noi:quello di vederlo santo.Sinora non ne hanno proclamati da vivi.Con il Papa argentino vi riuscirà?

Aldo A.

8 commenti su “Antonio Tajani”

  1. Conte alla Merkel quasi a giustificarsi del portone spalancato ai clandestini di Salvini:” Lo fa con tutti”. Se non voleva prendersi responsabilità poteva rimanere a dondolarsi sull’altalena con la sua bella lecca lecca e lasciar fare a chi non manca di coraggio. A Piero.

  2. Un altro artigiano si è ucciso per 15mila euro di debito e la vergogna di essere sfrattato.A chi ci ha governato in questi ultimi governi non frega nulla. A loro interessa solo i clandestini, che a sentire loro sono(tutti ?)profughi di guerra. Ai nostri governanti quando presenteremo il conto se continueremo a belare al pastore e al suo cane pastore di turno ?

  3. Ma siamo sicuri che siamo uno Stato? A leggere quanto sotto dovremmo dire l’Italia delle signorie cortigiane.Da Il Giornale :”E ora Toscani tifa Macron: ‘Meglio la Francia, che quei due sfigati’.
    Il fotografo, intervenuto su Radio24, si è scagliato duramente contro Salvini e Di Maio: ‘Portano sfiga, guardate cose è successo da quando sono al governo’.Ed ancora:” ‘La Francia ha ragione.
    Con queste seghe degli italiani, facciamo cag.., siamo diventati gli stupidi del villaggio globale.”
    VEDRETE CHE QUESTO ROTOLO DI CARTA IGIENICA CHE CAMMINA SARA’ IL PROSSIMO SENATORE A VITA DI MATTARELLO MATTARELLA. E NOI COSA FACCIAMO ?N-I-E-N-T-E !!
    PIERO DAI UN RICOSTITUENTE A QUESTI ADDORMENTATI !!!

  4. A Proposito di Antonio Tajani,Presidente dell’Europarlamento,che invece di supportare l’Italia fa gli interessi egemoni della Germania e Francia,con la Spagna come terzo invitato,al banchetto della spartizione della UE e contestuale,ulteriore,sottomissione dell’Italia . dagliocchidellaguerra.it:
    “E così – lo racconta con la dovuta enfasi il quotidiano spagnolo El Paìs – l’ormai storico asse strategico franco-tedesco si allarga a un terzo partner, ben lieto di conquistarsi spazi che significheranno peso internazionale e vantaggi concreti: quegli stessi a cui l’Italia di Conte, Salvini e Di Maio volentieri rinuncia inseguendo il sogno insensato di un’Europa rifondata sul sovranismo. Nasce insomma un nuovo ristretto club di frequentatori della stanza dei bottoni di Bruxelles, un G3 come lo definisce con soddisfazione El Paìs i cui membri saranno la Germania di Angela Merkel, la Francia di Emmanuel Macron e la Spagna del giovane premier socialista Pedro Sanchez.
    Madrid, in fondo, non fa che ufficializzare così un ruolo di terza forza che di fatto ricopriva anche in passato, dal momento che sui temi fondamentali aveva quasi sempre concordato con Francia e Germania a livello europeo. Già nello scorso novembre il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas si era recato a Madrid in visita al collega spagnolo Josep Borrell, poi la settimana scorsa i rappresentanti dei tre Paesi si sono incontrati nell’ambasciata tedesca nella capitale spagnola per sintetizzare in pochi punti i temi del futuro dialogo privilegiato tra Parigi, Berlino e Madrid. Obiettivo dell’intesa è quello di trasformare questo G3 nella cabina di guida di un’Europa che ha bisogno di ritrovare consenso comune sulle questioni fondamentali. Passaggio chiave sarà l’estensione alla Spagna del trattato di Aquisgrana, che partendo dall’accordo franco-tedesco mira alla costituzione di un nuovo nocciolo duro europeo, una versione riveduta e corretta di quella «Kerneuropa» cui punta la Germania per rilanciare «alla tedesca» il grande progetto dell’Unione. A questo G3, quindi, è prevedibile che si uniranno prossimamente altri Paesi che condividono l’obiettivo di un rafforzamento dei legami interstatali per avvicinare l’obiettivo degli Stati Uniti d’Europa.”
    DARE UNAMANO A PIERO A SALVARE LA NOSTRA ITALIA DALLA IRRILEVANZA DA DOVE IL PD,FORZA ITALIA ,NAPOLITANO E MATTARELLA L’HANNO COLLOCATA !!!!

  5. Ora qualcuno dirà “ma cosa centra Tajani ,presidente dell’Europarlamento,,che si è prodigato esclusivamente per l’eleggibilità di Berlusconi?C’etra,c”entra…
    Da Il Giornale di 1 ora fa:” Ferrara, la rivolta degli immigrati. Esercito in strada: ‘È una guerra’.
    Un nigeriano investito da un’auto e scatta la protesta. Cassonetti rovesciati e minacce. Salvini: ‘Roba da matti, interverrò’.
    I più attenti ricorderanno. L’area è famosa per essere una nota piazza di spaccio di qualsiasi stupefacente: eroina, cocaina ed erba in ogni dose e confezionata.”
    QUESTO E’L’ENNESIMO “APERITIVO” DI QUELLO CHE CI ATTENDE TRA NON MOLTI ANNI.SVEGLIATEVI PECORONI,SVEGLIATEVI !!!!

  6. Ecco un altro caso di un prodotto della politica europea che ci ha designato come “porto sicuro” di tutta la UE :”Atri, la reazione dell’immigrato: schiaffeggia e morde gli agenti
    Notato nei pressi dell’ospedale di Atri mentre chiedeva l’elemosina, un nigeriano è andato in escandescenza e ha aggredito i poliziotti che lo avevano fermato per sottoporlo ad un controllo
    Sorpreso dalla polizia a mendicare nei pressi dell’ospedale di Atri, località in provincia di Teramo, un nigeriano va in escandescenza ed aggredisce a pungi e morsi gli agenti.”
    Buona ninna nanna popolo di pecoroni !!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.