Immigrazione

Buonasera,
argomento delicatissimo in questi ultimi anni,i pensieri sono diversi.
Io la penso cosi’: il metodo con cui il governo affronta questo fenomeno è sbagliato,immorale,disorganizzato,illusorio e razzista verso gli italiani.Preciso che l’Italia accoglie gente senza documenti,unico caso al mondo,fidandosi delle dichiarazioni delle persone stesse.Negli Stati Uniti,non si entra se non con un documento che ha subìto negli anni questa trafila:passaporto+banda magnetica+microchip+foto digitale+impronte digitali,non mi sembra che sia la stessa cosa.Illudere migliaia di persone che arrivando in Italia o in Europa risolvano i loro problemi è demenziale,qualcuno spieghi che in Italia con una crisi economica stratosferica e che secondo frau Merkel durerà ancora vent’anni,come faranno a trovare lavoro,casa e benessere economico?Si arriverà agli scontri civili.In base a questa illusione la gente parte dall’Etiopia,Somalia e altri stati africani,attraversando mezza Africa con disagi insopportabili “infin ch’arriva colà dove la via e dove il tanto affaticar fu volto:abisso orrido,immenso”(Leopardi)cioè la Libia dove li attendono campi di concentramento con quotidiani stupri delle donne da parte dei poliziotti e con torture sugli uomini.La prima tappa è raggiunta,adesso la seconda:attraversare il mare.Sono più di tremila morti accertati,quelli non nessuno lo sa,tremila,seimila,novemila….si desume da una intercettazione tra scafisti” nessuno parla dei barconi affondati è tutto cibo per pesci….”Dovremmo porci anche la questione sanitaria,ma non lo facciamo,nessun controllo serio,più masochisti di cosi’….Dovremmo porci anche la questione religiosa,un certo equilibrio tra le varie religioni che entrano nel paese o forse no?
Ma Renzi e Alfano(il peggior ministro dell’interno italiano)parlano del salvataggio di centomila persone,non di migliaia di morti,a me sembra un ragionamento idiota,primo non bisogna far morire quelle persone aiutandole nei loro paesi,magari con l’aiuto dell’ONU (a cosa serve?)per evitare le guerre,secondo,se il paese non è in grado di accogliere e dare un futuro a tutti a maggior ragione non si devono ricevere,oppure pensiamo che dovremmo accogliere mezzo mondo(con decine di guerre in corso…) a discapito di chi ha versato sangue,sudore,tasse, per costruire l’Italia?Sono d’accordo con chi dice: prima gli italiani.A me fanno pena le donne e i bambini non gli uomini,tanti di questi li considero dei disertori,perchè non stanno nel loro paese ad aiutare chi combatte per la democrazia?Poi ci sono terroristi nascosti,criminali di vario tipo che quando sono qua delinquono,infatti la microcriminalità è in aumento,chiedete ad alfano,poi ci sono i furbi che sanno dell’Eldorado italiano,gli onesti quanti?
Risulta che negli ultimi anni siano stati spesi 12 miliardi per le varie operazioni,bene,anzichè non aver in mano niente,non sarebbe stato meglio spendere questi soldi nei loro paesi creando qualcosa?Idioti!
Un’altra cosa:dove prendono i soldi da dare agli scafisti?Mille,duemila,tremila dollari,per persona o famiglia,voi siete stati in questi posti?C’è gente che vive con 5 dollari al mese,se avessero quelle somme non rischierebbero la vita per venire da noi.A questo punto,chi gli dà i soldi?Penso che i casi siano quattro:paesi ricchi arabi,l’Onu, indirettamente tramite gli aiuti che dovrebbero servire per altre situazioni,fondamentalisti per introdurre terroristi e le organizzazioni criminali che seguono i malcapitati facendosi pagare poco alla volta o dai soldi guadagnati col lavoro oppure in cambio di spaccio e chissà quali altre azioni criminali.
Comunque non saremmo ridotti cosi’se Berlusconi non avesse tradito(il nostro vizietto) il patto con Gheddafi (la nostra sentinella pagata)sottoscritto da lui personalmente consentendo la guerra con francesi,inglesi,americani ecc.L’Italia e L’Europa non sono stati lungimiranti nel capire l’importante baluardo che sarebbero stati la Libia,l’Egitto,la Tunisia,l’Algeria,la Siria ecc.Adesso,oltre all’immigrazione,abbiamo l’ISIS fuori dalla porta,questo hanno partorito le supermenti dei nostri politici.Gli altri stati europei o erigono mura oppure sparano oppure sono lontani e ce li rimandano.Noi i soliti ……..Adesso televisioni e giornali non parlano neanche più degli sbarchi,monterebbe troppo la rabbia degli italiani,la forza mediatica,che potere!
Raccomando a chi legge che nessun colore politico è favorito rispetto ad un altro,chi è colpevole viene criticato,uno dei principi di questo progetto è: senza colori.

p.s.forse ci stiamo affannando per niente,il profeta San Malachia del XII° secolo predisse che papa Benedetto XVI° fosse il penultimo,l’ultimo, il papa nero,cioè Bergoglio,gesuita.Si ricorda che ai gesuiti veniva attribuito il colore nero,quindi non si tratta del colore della pelle.
Che dite?Ah,poi le distruzioni.

Avete un’opinione a riguardo? Che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

2°p.s. aiutate il progetto facendolo conoscere a chi potete,tutti lo ostacolano.

Un commento su “Immigrazione”

  1. La Sig.ra CINZIA Milani la ha salvata della disonestà dei poveri africani assetati di denaro accordandomi un credito di 23000 euro su una durata di 5 anni affinché il mio sognati diventino realtà. Prego a tutti coloro che hanno potuto usufruire di questi servizi, di volere ritornare testimoniarne per permettere all’altra gente nella necessità, di potere trovare anche un ricorso affidabile. Vi lascio il suo indirizzo professionale:
    [email protected]

Rispondi